Le ultime novità su KMP

giovedì 27 novembre 2008

Nasce il Baretto della Politica

Celebriamo la nuova iniziativa di LadyTux, Rigitans e Dario Ballini, il Baretto della Politica, un nuovo spazio per tutti coloro che ultimamente in Kilombo si sentivano davvero stretti e soffocati.
Il mio sincero in bocca al lupo per la vostra nuova iniziativa. Lunga vita al Baretto!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ma fate sul serio o scherzate? Mettete giornalettismo tra i blog di destra e aggregate quel fascio terzaposizionista di Martinez? Ma avete letto per caso la sua difesa dei picchiatori fascisti di Piazza Navona?

Jean Lafitte ha detto...

il blog di Martinez sta in Kilombo, se non sbaglio, mi è sfuggito questo articolo sui picchiatori di piazza navona. puoi linkare? grazie.
Giornalettismo sta in Tocqueville ed è stato accusato persino da pieroni di essere di destra. di che stiamo parlando? al massimo si potrebbe inserire nel blog non schierati politicamente ma non certo a sinistra.

per favore firmati quando lasci un commento

Miguel Martinez ha detto...

In effetti, discutere con degli anonimi non è facile...

Io non ci tengo a "essere di sinistra" - ho sempre detto che mi riconosco sostanzialmente in tre "anti": antimperialismo, anticapitalismo, antirazzismo. Che credo escludano un bel po' di ciò che sarebbe di "destra"; ma nei fatti, anche tutto il centrosinistra e un bel pezzo di sinistra "radicale".

Riguardo ai fatti di Piazza Navona, contesto radicalmente il complottismo che si è diffuso in certi ambienti a riguardo, eccovi il link:

http://kelebek.splinder.com/post/18901967/L%2711+settembre+di+Beppe+Grillo

Blocco Studentesco e Casa Pound si rifanno esplicitamente al "fascismo delle origini", cioè quello che nasce dall'esaltazione dell'aggressione alla Libia, dalla pugnalata alle spalle all'impero austroungarico e dalla violenza contro i braccianti.

Questo non vuol dire che siano dei mostri sul piano umano. Vuol dire che ci discuterei volentieri, ma da un punto di vista radicalmente opposto su tutte le questioni fondanti.

Comunque, sul mio blog sto scrivendo proprio una serie di articoli su fascismo, antifascismo e neofascismo, per cui se vi interessa sapere cosa ne penso, andate lì.

falecius ha detto...

Su Giornalettismo: stava (e forse c'è ancora, non lo so) in Kilombo e la maggioranza dei suoi autori credo sia di sinistra. In generale, direi che sconta il problema di diversi siti/blog con diversi autori, che magari vedono le cose in modi diversi: difficile darne una categorizzazione politica.
L'affermazione di Valerio, per cui Giornalettismo sarebbe di destra, (cosa che comunque non è di per se un'accusa) se riferita all'episodio di cui ho conoscenza va ridimensionata. Era infatti relativa ad un singolo post di un singolo autore (a seguito di segnalazione ricevuta; Valerio ha, in quella circostanza, commesso un errore che più tardi ha ammesso, ma ha agito come redattore di Kilombo e non di testa sua). Se invece si fa riferimento a circostanze, situazioni ed affermazioni diverse, taccio, non sapendone nulla.
Non sta a me giudicare o definireGiornalettismo, ma per quel che ne so non credo sia di destra.

Anonimo ha detto...

ok sposto giornalettismo nei siti "neutri".
riguardo a quanto scritto da Miguel, credo che abbia risposto nella maniera migliore.

I post più recenti